Kabul, attentato durante funerale: almeno 18 morti, illeso il premier

L’attentato è stato realizzato al momento dell’inumazione della salma del figlio del vicepresidente del Senato, Alam Ezidyar, ucciso ieri nei disordini antigovernativi avvenuti nella capitale afghana

Il coordinatore del governo afghano facente funzioni di premier, Abdullah Abdullah, è rimasto illeso mentre presenziava alla cerimonia funebre ed è stato subito portato via dal suo servizio di sicurezza. Almeno 18 persone sono morte e altre 18 sono rimaste ferite oggi per una triplice esplosione durante un funerale in un cimitero di Kabul. Lo riferisce Tolo Tv. L’attentato è stato realizzato al momento dell’inumazione della salma del figlio del vicepresidente del Senato, Alam Ezidyar, ucciso ieri nei disordini antigovernativi avvenuti nella capitale afghana.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest