Carabiniere ucciso, giornali americani sulla foto del ragazzo bendato: “atto illegale”

Cnn parla di “un’immagine scioccante”

Una foto “scioccante”. La Cnn definisce così lo scatto di Gabriel Natale-Hjorth bendato alla centrale di polizia dopo essere stato fermato, insieme a Finnegan Lee Elder, per l’omicidio del vicebrigadiere Mario Cerciello Rega. L’immagine rimbalza sui media americani, ma è anche l’apertura dell’inglese Dailymail.com ed è in risalto sul Guardian. La Cnn pubblica la foto, precisando che la sua autenticità è stata confermata dalle autorità, e spiega che le autorità hanno avviato indagini per capire il perché Natale-Hjorth sia stato bandato e accertare chi ha fatto trapelare l’immagine alla stampa. Riferisce delle indagini in corso sulla foto anche il Washington Post che parla, citando un comandante di polizia, di “trattamento inaccettabile”. Nel lungo articolo dedicato al caso, il quotidiano ricorda come l’arresto dei due americani arriva a un mese di distanza dalla prima visita di Amanda Knox in Italia dopo essere stata assolta per l’omicidio di Meredith Kercher. Il San Francisco Gate apre il sito con il caso dei due ragazzi, che provengono proprio dall’area: sono infatti di Mill Valley, sobborgo benestante 16 chilometri a nord di San Francisco. Il quotidiano parla di “nuovi dettagli” che emergono nella vicenda e fa riferimento all’immagine definendola, usando le parole delle autorità italiane, intollerabile. Il Los Angeles Times tratta il caso della foto dell’americano bendato sull’home page del proprio sito, riferendo dell’avvio delle indagini da parte della polizia. Ampio spazio allo scatto è dedicato anche da Abc, che parla di bendaggio illegale, riferendo le parole usate dalle autorità.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest