Bologna, donna incinta avvelenata con la soda caustica: fermato il compagno

La 45enne ricoverata in condizioni gravissime: ha bevuto una bibita che conteneva la sostanza corrosiva

L’episodio risale a martedì scorso quando la donna, residente a Bazzano, nel Bolognese, avrebbe iniziato a star male dopo aver ingerito un sorso di bibita gassata. Una 45enne incinta è ricoverata in condizioni gravissime all’ospedale Maggiore di Bologna per aver bevuto una bibita che conteneva soda caustica. Inizialmente si è pensato a un incidente, ma in serata la clamorosa svolta: i carabinieri hanno fermato il compagno della vittima, adesso sotto interrogatorio.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest