Eboli, vicoli, cuori, emozioni e Jevule is love

Prosegue fino a domenica 19 febbraio il contest fotografico

Il centro storico ebolitano in questi ultimi giorni è stato meta di curiosi e visitatori, di bambini e ragazzi, di famiglie, che hanno voluto ammirare l’allestimento romantico di cuori luminosi lungo il percorso che si snoda da piazza Vestuti a piazza Attrizzi e fotografare la panchina gigante di piazza Porta Dogana.

Giorni intensi vissuti con semplicità, giorni che hanno visto il centro storico della Città di Eboli animato e ancora vivo.

Risate, abbracci, baci e anche balli della tradizione popolare e tammurriate al chiaro di luna.

Un percorso romantico caratterizzato da cuoricini rossi sospesi e una panchina gigante in piazza Porta Dogana.

Un grande cuore luminoso in piazza Attrizzi e la cassetta- custodia delle chiavi dell’amore.

E non solo. Tanti angoli del borgo sono stati, ancora una volta, protagonisti assoluti di video e foto.

Su richiesta dell’amministrazione comunale di Eboli prosegue fino a domenica 19 febbraio Jevule is love e le stradine, i vicoli, le piazze del centro storico ebolitano si confermano teatro naturale di questa “iniziativa, semplice e particolare, che ha il solo scopo di far trionfare i sentimenti belli, la passione, l’amore per il territorio e rendere il percorso simbolo dell’amore in ogni suo aspetto”, dicono gli organizzatori.

Una installazione luminosa caratterizza il percorso che si snoda da Piazza Cosimo Vestuti, via Scalelle, Arco dei Tredici, via Santa Margherita, piazza Porta Dogana, via Attrizzi e piazza Attrizzi fino a “scale belle” di Salita Ripicella.

Un percorso colorato e illuminato dal rosso dei cuori installati, con frasi, stralci di canzoni e poesie, che fanno da cornice alle bellezze naturali del borgo antico.

L’idea progetto è delle associazioni Jevule Vico Vico e Briganti dell’Ermice, si avvale del patrocinio del Comune di Eboli e prosegue fino a domenica 19 febbraio.

Prosegue, inoltre, anche il contest fotografico lanciato dagli organizzatori.

Partecipare è semplice: Basta scattare una foto lungo il percorso, pubblicarla sui canali social con l’hashtag #jevuleislove.

Alla foto che riceverà più like sarà attribuito un premio, la riproduzione di un’opera del maestro d’arte Gerardo La Porta.

In riferimento al progetto Antonio Vecchio e Italo Corrado si esprimono così:

Una maniera semplice per riavvicinare gli ebolitani e non solo al nostro borgo antico. Invitiamo i visitatori a salire a piedi, per ammirare la bellezza del nostro borgo e ringraziamo quanti in questi giorni ci stanno sostenendo”.

Inoltre, prezioso è il contributo dell’Oratorio San Francesco e dei volontari della Parrocchia Madonna del Carmine in San Francesco, guidati da padre Salvatore Mancino.

Nel giorno di San Valentino, infatti, il corso di danze e musiche popolari che solitamente si tiene nelle sale dell’oratorio, ha animato il borgo antico con una vera e propria esibizione al chiaro di luna.

Comune di Eboli

Via Matteo Ripa, 49 84025 – Eboli (Sa)

Sito Web: https://www.comune.eboli.sa.it/

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest