De Angelis racconta la sua storia di carabiniere vittima del cancro

Da servitore dello Stato a malato di Stato

Venerdì 26 ottobre a Nocera Superiore, nell’aula consiliare di Palazzo di Città, con inizio alle ore 18 si terra la presentazione del libro del carabiniere Francesco De Angelis. Militare che ha ricevuto numerosi riconoscimenti sul campo ed onorificenze, fino a quando… ‘Quando tutto cambia’, come distilla sua nipote Francesca autrice del libro, il brigadiere dalle innumerevoli missioni all’estero scopre di avere il cancro. Oggi la sua vita (giovane figlio di contadini e poi carabiniere), viene ripercorsa in una biografia che non racconta soltanto i giorni in divisa, ma anche quelli di un uomo costretto a convivere con la malattia e con un corpo in continuo cambiamento. Quattro missioni svolte in Bosnia Erzegovina, Albania, Kosovo. De Angelis si è accorto solo nel 2010 che qualcosa nel suo organismo non andava. Dopo una colluttazione in servizio per acciuffare un delinquente, venne ricoverato in ospedale e a seguito di accertamenti radiografici arriva l’amara scoperta. Alla presentazione interverranno il sindaco Giovanni Maria Cuofano, il portavoce nazionale PoliSa, Mimmo Oliva, il colonnello Antonino Neosi, il colonnello Massimo Cagnazzo, il maggiore Massimo Cagnazzo, il maggiore Michele Avagnale.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest