Appuntamento nel complesso di San Giuseppe delle Scalze a Pontecorvo

NAPOLI – Il complesso di San Giuseppe delle Scalze a Pontecorvo torna ad accogliere il “Maggio dei Monumenti”, che giunge alla sua 6ª edizione all’interno del monumento gestito dal coordinamento “Le Scalze”.  Il 16 maggio si svolgerà il terzo appuntamento del “Maggio alle Scalze 2015”, con la mostra “C’è qualcuno lì dentro”, secondo viaggio per immagini e parole oltre l’autismo, accompagnata da visite guidate, la partecipazione del gruppo percussionista della ScazaBanda, per concludere con la suggestiva Milonga a cura di Social Tango.

 

Anche quest’anno, un gruppo di architetti, appartenenti all’associazione Archintorno, accompagnerà il pubblico alla scoperta di uno dei “monumenti dimenticati” della città di Napoli. Un capolavoro di Cosimo Fanzago che sarà visitabile in un percorso storico-architettonico all’interno dell’atrio della chiesa, dove spiccano le statue di San Giuseppe, San Pietro d’Alcantara e Santa Teresa, della navata barocca, per poi proseguire attraverso il salone, il sottotetto e infine il terrazzo, da cui è possibile dominare il Centro Storico partenopeo e l’abbraccio del Golfo di Napoli. In questa splendida cornice verrà ospitata la 2° edizione della mostra “C’è qualcuno lì dentro”, esito del laboratorio di pittura collettiva tenuto da Caroline Peyron. Visite guidate dunque, ma non solo, visto che il programma del “Maggio dei Monumenti” alle Scalze, si arricchirà di letture, spettacoli teatrali, degustazioni, retrospettive ed eventi speciali.

 

San Giuseppe a Pontecorvo è parte del patrimonio storico artistico della città di Napoli, e proprio come gran parte di questo, la chiesa ha subito nel tempo i danni dell’incuria oltre a quelli causati dal terremoto del 1980. Calamità naturali e umane, susseguitesi nel tempo, che però non hanno impedito allo spazio di tornare a vivere, accogliendo numerosi progetti sociali e culturali realizzati da “Le Scalze”, il gruppo che gestisce il bene, composto da più associazioni: Forum Tarsia, Mammamà, Archintorno, ScalzaBanda, DuoMimatto e Ramblas.

Il programma

16 Maggio

16.00/17.00/18.00 visite guidate a cura di Archintorno

17.00 “C’è qualcuno lì dentro” un viaggio per immagini e parole oltre l’autismo, mostra di pittura collettiva.

18,00 Festa musicale con la partecipazione del gruppo percussioni della Scalzabanda.

21.00 Milonga con social tango.

23 Maggio

19.00 “Stormi e Tempeste” performance conclusiva del laboratorio teatrale di DAMM condotto da Gabriella Zeno e Federica Castellano

21.30 visita guidata a cura di Archintorno, accompagnata da “Letture Eretiche” a cura di Francesco Magliocca e Luca Di Tommaso.

30 Maggio

16.00/17.00/18.00 visite guidate a cura di Archintorno

19.00 Vernissage della mostra personale di David Firmin Marseille.

 

Sottoscrizione consigliata 5,00 €

Evento a cura del Coordinamento Le Scalze

 

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest