Addio a Sartori, il più grande tra i politologi

Lo studioso avrebbe compiuto 93 anni a maggio

Era il più noto ed autorevole tra i politologi italiani. E’ morto Giovanni Sartori. Nato a Firenze il 13 maggio del 1924, si è spento a quasi 93 anni. La notizia viene annunciata dal sito del Corriere della Sera, giornale di cui lo studioso editorialista. “Da tempo soffriva di ripetute polmoniti” spiega la moglie Isabella Gherardi. Il decesso è avvenuto per complicazioni respiratorie. Sartori è stato docente di Scienza politica all’università di Firenze e ha insegnato negli Usa alla Columbia University. Autore di decine di saggi, ha ricevuto otto lauree ad honorem. Autore di libri sulla democrazia tradotti nel mondo, ma anche polemista caustico. Dalle colonne del Corriere della Sera lanciò i termini Mattarellum e Porcellum.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest