Il derby ad Avellino, Caserta cede nel finale

Irpini terzi da soli dopo aver violato il PalaMaggiò 92-87

Il derby va alla favorita Avellino. Nell’anticipo domenicale, la Sidigas viola il PalaMaggiò 92-87 e continua la scalata in classifica, staccando Cremona e issandosi al terzo posto. A trascinarla Ragland (24 punti) e Nunnelly (19 punti). La Pasta Reggia rimane penultima assieme a Cantù e Bologna. Inutili le doppie doppie di Jones (27 punti e 10 rimbalzi) e Hunt (17+21) oltre ai 19 punti di Siva. Partita emozionante dai due volti, con gli irpini che dominano i primi due quarti, ma poi subiscono la rimonta, fermata solo negli ultimi minuti del match. Circa 300 i tifosi giunti da Avellino con tre pullman e numerose auto. L’afflusso all’impianto, controllato dalle forze dell’ordine in tenuta anti-sommossa, non ha fatto registrare alcun problema.

 

 

PASTA REGGIA-SIDIGAS 87-92

( 20-26, 37-51, 61-58)

PASTA REGGIA CASERTA: Downs 4, Siva 19, Hunt 17, Cinciarini 10, Formisano ne, Gravina ne, Jones 27, Giuri 10, Ingrosso ne, Slokar. Allenatore: Dell’Agnello

SIDIGAS AVELLINO: Norcino ne, Ragland 24, Greco 13, Veikalas 2, Acker 5, Leunen 13, Cervi 6, Severini, Nunnally 19, Pini, Buva 10, Parlato ne. Allenatore: Sacripanti

ARBITRI: Sahin-Bettini-Borgioni

NOTE: Tiri liberi: Pasta Reggia 11/17, Sidigas 27/33. Usciti per 5 falli: Downs, Cinciarini

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest