Napoli, 2 quintali di sigarette sui taxi: presi 2 contrabbandieri

I due si erano fatti prelevare dai tassisti sull’autostrada indicando come destinazione il borgo Sant’Antonio Abate

Due quintali di sigarette a bordo di taxi: carabinieri arrestano 2 contrabbandieri.
A Napoli i carabinieri della compagnia Stella hanno arrestato nel borgo Sant’Antonio Abate due polacchi: Aleksander Stokowski, 48 anni e Lukasz Nakonieczny, 33 anni, entrambi bloccati in via G.A. Pasquale a bordo di due taxi.
Nei bagagliai strapieni (è proprio questo che ha insospettito i militari dell’arma) c’erano 11 borsoni contenenti in totale 1.444 stecche di sigarette di contrabbando, ben 230 kg..
Dai primi accertamenti emerge che si erano fatti prelevare dai tassisti sull’autostrada (tra le uscite caserta nord e sud) indicando il borgo come destinazione. I due sono stati tradotti a Poggioreale.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest