HackNight, a Capodimonte la maratona dei talenti tecnologici

Oggi e domani la sfida  di programmazione che si inserisce nella strategia regionale di promozione e diffusione delle competenze digitali, in particolare presso i giovani per avvicinarli allo studio delle materie scientifiche

Il week end dell’1-2 luglio vede la città di Napoli protagonista con i suoi migliori talenti al servizio dell’innovazione. Promosso dalla Regione Campania e organizzato da “Maker Faire Rome – The European Edition 4.0” con Sviluppo Campania in collaborazione con Codemotion, e grazie al supporto del Museo di Capodimonte, #[email protected] è una maratona di programmazione che si inserisce nella strategia regionale di promozione e diffusione delle competenze digitali, in particolare presso i giovani per avvicinarli allo studio delle materie scientifiche. L’evento si tiene presso il Bosco di Capodimonte, nel Cellaio (via Miano 2, Napoli).
The Big [email protected] è un evento gratuito rivolto a sviluppatori, maker, ingegneri, designer, startupper, studenti e comunicatori per dare vita ad applicazioni e progetti concreti in ambiti che toccano molti aspetti della vita quotidiana di milioni di persone: dalla mobilità alla sanità passando per la valorizzazione dei beni culturali. L’iscrizione e la partecipazione all’hackathon sono personali e gratuite. L’evento è cominciato alle ore 9 con la registrazione dei partecipanti, proseguirà con la presentazione delle 8 Challenge lanciate dai promotori, comincerà così la maratona che terminerà alle ore 16 di domani 2 luglio con i pitch di presentazione dei vari team. Ogni promotore sceglie il team che ritiene abbia più soddisfatto i requisiti della propria Challenge.
[email protected] è il primo appuntamento di “Aspettando Maker Faire Rome”, percorso di avvicinamento alla quinta edizione del più grande evento europeo sull’innovazione che si terrà, a Roma, dall’1 al 3 dicembre 2017 presso il centro fieristico della Capitale.
Che cos’è un hackathon? L’hackathon è una maratona di sviluppo codice in cui, in poche ore, sviluppatori, hacker, maker, esperti di IoT e appassionati di tecnologia si uniscono in team e, con l’aiuto di mentor esperti, sviluppano prototipi di progetti hardware e software, condividendo idee, creatività e accrescendo le competenze in modo innovativo e divertente.
Le Challenge di #[email protected] Big Hack sono promosse da: Regione Campania, Regione Lazio, Museo di Capodimonte, Soresa, Almaviva, Asos, Cisco, STMicroelectronics e Tecno.
Durante tutta la maratona i partecipanti sono seguiti da un gruppo di mentor che li supporteranno dal punto di vista tecnico e li assisteranno nello sviluppo dei progetti.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest