Sequestrata Edenlandia, sigilli al Villaggio di Natale

La polizia municipale contesta la mancanza di agibilità

Da quanto si apprende, la Polizia Municipale di Napoli contesta alla società la mancanza di agibilità della struttura. A Napoli i vigili urbani hanno sequestrato Edenlandia, il parco divertimenti di Fuorigrotta in cui la settimana scorsa si è inaugurato il Villaggio di Natale. “Sembrerebbe che il tutto – afferma Massimo Taglialatela, sindacalista Uil – sia dovuto alla mancanza delle dovute autorizzazioni che l’azienda non avrebbe richiesto alle autorità competenti. Se questo fosse confermato saremmo dinanzi ad una grave responsabilità aziendale. Mettere a rischio migliaia di visitatori, come quelli presenti nella struttura nello scorso weekend, è davvero inconcepibile”. Gli agenti dell’Unità Operativa di Fuorigrotta, coordinati dal capitano Michele Esposito, hanno eseguito un sopralluogo nel parco giochi a seguito di un esposto firmato dal Comitato Civico per la Legalità e la Trasparenza. Durante gli accertamenti è emerso che nella documentazione non compariva il certificato di agibilità e quindi, sono scattati i sigilli. Edenlandia è rimasto chiuso per diversi anni e da mesi si attende la riapertura, sinora ritardata.

(Foto Edenlandia/Fb)

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest