Napoli, la funicolare centrale riapre ma si ferma subito per un guasto alle porte

Il servizio è ripreso dopo un’ora di stop per rimediare al guasto, verificatosi dopo le prime due corse inaugurali. L’impianto era fermo dallo scorso agosto per lavori di revisione ventennale

Neanche il tempo del classico “pronti, via” che la funicolare centrale, riaperta dopo quasi 12 mesi, si ferma subito. Un guasto alle porte ha bloccato il servizio dopole prime due corse delle 12.10 e delle 12.20. Dopo un’ora i tecnici hanno ripristinato l’impianto. ”Alla riapertura del rinnovato – spiega Anm – impianto funicolare centrale si è verificata una anomalia del sistema elettrico di chiusura delle porte dei treni”. I tecnici della Leitner, l’azienda che ha effettuato i lavori di revisione ventennale, sono intervenuti per risolvere il guasto imprevisto mentre gli operatori Anm hanno effettuato le prove di corsa prima della riapertura al pubblico del servizio. L’azienda ”si scusa per il disagio”.

Un incidente giunto dopo una mattinata inaugurale, alla presenza del sindaco de Magistris.  “Siamo molto contenti per i cittadini e per i turisti – le parole del primo cittadino – e c’è grande soddisfazione perché dietro questa riapertura c’è tanta fatica, ci sono risorse economiche, c’è tanto lavoro perché non è stata fatta solo una messa in sicurezza, ma è un restyling completo”. “Si avvertiva l’assenza della funicolare – aggiunge de Magistris – anche alla luce del momento di difficoltà del trasporto pubblico perchéla funicolare aiuta la metropolitana e la mobilità. Oggi diamo un messaggio di concretezza per il superamento della crisi”.

(Foto/Video Ufficio stampa Comune di Napoli)

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest