Guasto alla rete idrica, disagi a Capri e penisola Sorrentina: l’ira dei cittadini contro la società di gestione privata

La situazione dovrebbe tornare alla normalità domani mattina

Da molte ore non viene garantita l’erogazione dell’acqua in diversi comuni della penisola Sorrentina e sull’isola di Capri. La causa, secondo quanto spiegato dalla Gori, la società privata che gestisce il servizio, sarebbe un guasto.

I disagi per i residenti sarebbero dovuti terminare questa mattina ma si sono protratti. La società ha spiegato che il servizio dell’erogazione non poteva essere esteso a tutta l’isola di Capri, ma solo in alcune zone, e tra queste, la storica Piazzetta di Capri, il Centro storico, il Porto, e Marina Grande. L’erogazione totale dovrebbe essere ripristinata gradualmente anche in Penisola Sorrentina.

La mancanza di acqua a Capri sta facendo salire la tensione tra i titolari di bar e ristoranti che rischiano di tenere chiusi i loro locali per questa sera. In diversi hanno già deciso di non riaprire.

Dalle 17.30 in poi l’acqua è incominciata a scarseggiare anche nel centro storico, la zona individuata dalla società idrica Gori come quella dove non sarebbe stata bloccata l’erogazione. Il flusso è ora estremamente ridotto, una quantità – affermano vari ristoratori – che rende impossibile effettuare il servizio. Tante le telefonate agli uffici della Gori anche perché non si riesce ad avere nessuna certezza su quando l’acqua verrà immessa nelle condotte sottomarine che collegano la penisola sorrentina con Capri.

Il guasto a terra che ha provocato il disservizio sarebbe stato riparato ma bisogna attendere dei tempi tecnici affinché l’acqua possa arrivare alla stazione di pompaggio di Marina Grande per poi essere immessa nei serbatoi di raccolta che si trovano in diversi punti dell’isola. La situazione dovrebbe comunque tornare alla piena normalità entro le prime ore di domani mattina.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest