Ercolano, arrestato reggente del clan Ascione

Michele Ascione scoperto in una sala scommesse in compagnia di alcuni pregiudicati: risponde di violazione a prescrizioni della sorveglianza speciale

E’ stato scoperto dai Carabinieri della Tenenza di Ercolano in una sala scommesse in compagnia di alcuni pregiudicati. Arrestato Michele Ascione, il 36enne ritenuto l’attuale reggente dell’omonimo clan e sorvegliato speciale con obbligo di soggiorno nella città.
Arrestato con l’accusa di violazione a prescrizioni della sorveglianza speciale, è stato tradotto ai domiciliari in attesa di essere giudicato con rito direttissimo.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest