Coronavirus: caso sospetto in provincia di  Caserta, 24enne tornava da Milano. Ricoverata al Cotugno

Il direttore generale dell’Asl casertana: “situazione sotto controllo. Non ha febbre, solo mal gola” 

E’ una 24enne di Ruviano, comune in provincia di Caserta,  tornata da Milano la prima positiva al Coronavirus in Terra di Lavoro.
“Al momento la situazione è sotto controllo – spiega il direttore generale dell’Asl di Caserta Ferdinando Russo in quanto la ragazza, ricoverata al Cotugno, ha solo mal di gola e niente febbre o altri sintomi particolari”.
La positività ha fatto scattare immediatamente le procedure previste dal protocollo sanitario e sono state rintracciate le persone con cui la 24enne, residente nel capoluogo, è venuta in contatto. Sono stati così sottoposti a controllo i genitori della 24enne, due amici che erano scesi con la ragazza da Milano, entrambi residenti a Ruviano, comune dell’Alto-Casertano; si tratta di un’amica della 24enne e del fidanzato. “In tutto abbiamo sottoposti a controlli sanitari sei persone con cui la ragazza è venuta in contatto” spiega Russo. “Per loro ci sarà la quarantena in casa” conclude.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest