Napoli: Net Service sarà liquidata, 92 operai assunti in Abc

 

La delibera sarà approvata dalla giunta di Palazzo San Giacomo nei prossimi giorni, proposta in consiglio comunale. Trasferimenti entro prossimo Settembre

Passo in avanti significativo per la vertenza riguardante i 90 lavoratori della Net Service, società del gruppo Abc, azienda idrica speciale del Comune di Napoli. Oggi pomeriggio si è svolto un vertice presso a Palazzo San Giacomo con il Capo di Gabinetto Attilio Auricchio, l’assessore al lavoro, Enrico Panini, il Commissario Abc, Sergio D’Angelo, la direzione, la presidenza della Net Service, una delegazione sindacale composta dai segretari e dalla Rsu aziendale di Feneal Uil, Filca Cisl, Fillea Cgill, Andrea Lanzetta, Raffaele Del Solio, Francesco Priore, Alberto Trama, Salvatore Russo, Giuseppe Caso.  Una riunione lunga e articolata che ha legittimato la liquidazione di Net Service e l’assorbimento dei lavoratori in Abc. Accordo simile è stato sottoscritto alcuni mesi fa con i lavoratori di Napoli Sociale e del  Consorzio Depurazione di San Giovanni L’operazione di assorbimento dovrebbe concretizzarsi entro il prossimo Settembre.

“L’Amministrazione comunale approverà in Giunta entro una quindicina di giorni una Delibera con la quale si completerà il ciclo integrato delle acque nel Comune di Napoli” –  hanno affermato in una nota il Capo di Gabinetto, Attilio Auricchio – In particolare, è stato precisato dai rappresentanti dell’Amministrazione, rispondendo a domande e sollecitazione dei rappresentanti sindacali e dei lavoratori, l’Atto che verrà sottoposto al voto della Giunta ha le caratteristiche di una proposta al Consiglio comunale con la quale prevedere – fra l’altro – il superamento di Net Service, in coerenza con il Decreto Legislativo “Madia”, e il passaggio dei lavoratori, secondo le norme in materia di ciclo integrato, realizzando efficientamento del sistema e risparmio di risorse. Auricchio e Panini, hanno reso noto l’orientamento di chiedere ai capigruppo in Consiglio comunale di affrontare l’esame della delibera sul ciclo integrato al primo Consiglio utile e, comunque, entro il mese di luglio.  Dunque, il problema sarebbe in via di risoluzione. Decisivo il ruolo assunto dal Commissario di Abc, Sergio D’Angelo che  dal primo giorno del suo insediamento  ha sostenuto senza tentennamenti l’assorbimento nell’azienda speciale idrica dei lavoratori di Net Service, tutti altamente specializzati, figure professionali polivalenti. D’Angelo ha ancora una volta confermato molta sensibilità nell’affrontare vertenze e  tematiche sociali.  “E’ un ottimo risultato – evidenzia un lavoratore Net Service – Ora, però, bisogna essere vigili sui contenuti della delibera che sarà approvata in consiglio comunale e anche sull’atto transattivo che ci sarà proposto da Abc quando sarà concretizzato il trasferimento del personale”.

                                                                                                          Ciro Crescentini 

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest