Mondragone, Caserta, bimba mangia hashish scambiandolo per cioccolato: denunciato il padre

I carabinieri sono intervenuti dopo che l’uomo ha chiamato l’ambulanza in seguito al malore della figlia

A Mondragone. in provincia di Caserta, una bambina di dieci anni si è sentita male dopo aver mangiato dell’hashish che aveva scambiato per cioccolato.

Il padre della bimba, cui apparteneva la droga, è stato denunciato dai carabinieri per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e lesioni personali colpose.

I militari sono intervenuti dopo che l’uomo ha chiamato l’ambulanza in seguito al malore della figlia, che aveva iniziato a vomitare e ad accusare forti dolori addominali.

 I carabinieri hanno accertato, il padre aveva lasciato incautamente l’hashish in un barattolo normalmente destinato a contenere cioccolato, e la bambina l’aveva trovato sul tavolo della cucina e lo aveva ingerito. La piccola è stata immediatamente medicata dai sanitari del 118 e poi condotta in ospedale, ma è fuori pericolo, mentre il papà è stato denunciato. 

CiCre

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest