Napoli: domani l’inaugurazione del Salone del libro

Il taglio del nastro alle ore 11 alla presenza del sindaco de Magistris

Tutto pronto per l’inaugurazione di domani, della seconda edizione del Salone del libro di Napoli, che si concluderà il 7 aprile a Castel Sant’Elmo. Al taglio del nastro in programma per le ore 11, presenzierà anche il Sindaco di Napoli, Luigi de Magistris. 115 gli espositori che parteciperanno alla manifestazione, in rappresentanza di 160 sigle editoriali da tutta Italia e 120 gli appuntamenti che coinvolgeranno ben 350 ospiti: intorno all’Auditorium centrale, simbolicamente chiamato Rosa dei venti, si sviluppano le tre sale Levante, Ponente e Libeccio, spazi raccolti in cui la contemporaneità del panorama culturale ed editoriale dialoga con l’atmosfera e le suggestioni storiche che il luogo emana. Il programma del Salone del Libro e dell’Editoria di Napoli è articolato in sezioni: Àncore, focalizzata sulle questioni fondamentali della contemporaneità, sull’attualità e la società; Sirene, dedicata sia alla figura mitologica che al suo significato simbolico, quindi riflessione su fake news, demagogia, populismi, sensazionalismo e voci ingannevoli; Un’ora con, che offre carta bianca agli ospiti per lectio magistralis, dibattiti e presentazioni; Rotta su Napoli, riservata a tradizioni, culture, storie e protagonisti della città e della napoletanità.

Monica De Santis

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest