Villa Literno, sorpreso a smaltire rifiuti pericolosi: tenta corruzione, arrestato

Il 59enne bloccato sulla Strada provinciale Trentola Ischitella

L’uomo è stato bloccato dai militari dell’Arma mentre tentava di smaltire, abbandonandoli sulla strada pubblica, rifiuti pericolosi o speciali del tipo risulta edile e asfalto. I Carabinieri del radiomobile della Compagnia di Casal di Principe hanno arrestato a Villa Literno , nel Casertano, sulla Strada provinciale Trentola Ischitella, Raffaele Brando, un 59enne di Marano di Napoli. Per evitare la denuncia e il sequestro del camion con cui aveva trasportato il materiale, avrebbe infatti offerto ai carabinieri 150 euro, ed è quindi stato arrestato in flagranza per istigazione alla corruzione. E’ stato anche denunciato per trasporto e smaltimento di rifiuti pericolosi e speciali.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest