Al Teatro Bellini di Napoli “Vivianesque”

Domani e domenica di scena il loro di Gennaro Cimmino

Sabato 3 novembre e domenica 4 novembre al Teatro Bellini di Napoli di scena “Vivianesque” progetto regia e coreografia Gennaro Cimmino, con la partecipazione di Lalla Esposito e con con Chiara Alborino, Chiara Barassi, Valentina D’Apuzzo Schisa, Nicolas Grimaldi Capitello, Sibilla Celesia, Nello Giglio, Mariangela Giombini, Sara Lupoli, Marianna Moccia, Antonio Nicastro, Francesco Russo, Giuseppe Villarosa. «Sono anni che penso alla messa in scena di questo spettacolo», dice il coreografo Gennaro Cimmino che sin da giovane ha interpretato molti personaggi delle commedie di Raffaele Viviani, il quale attraverso i suoi speciali affreschi del popolo affronta molte tematiche ancora oggi vive nella nostra società contemporanea. Lo spettacolo Vivianesque si sviluppa attraverso diversi quadri che confluiscono l’uno nell’altro: i mestieri, la malavita, le prostitute e il teatro nel teatro. Attraverso i corpi e le voci degli interpreti, il coreografo inizia una ricerca sul significato di “napoletanità” per tentare di rappresentare la realtà contemporanea della città di Napoli. Cos’è questo modo di essere che viene spesso raccontato attraverso le canzoni come una cartolina? Gente simpatica, aria profumata e sole perenne. Un popolo con grande energia positiva ma mancante del senso di appartenenza allo Stato, al bene comune e sempre in attesa di un cambiamento senza mai pensare di poterne essere il protagonista! Un popolo che vive aspettando il miracolo…

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest