Il Napoli si complica la vita, con la Dinamo Kiev 0-0 tra i fischi

Ora è decisiva la sfida con il Benfica

Deludente 0-0 del Napoli con la Dinamo Kiev. Gli azzurri sprecano la chance di fare un balzo in avanti nel gruppo B di Champions. La gara, con pochi sussulti, si conclude tra i fischi del San Paolo. Adesso è decisiva la sfida con il Benfica a Lisbona: con un pari gli azzurri sono qualificati.

(Foto Ssc Napoli/Fb)

 

NAPOLI-DINAMO KIEV 0-0

Napoli (4-3-3): Reina 6, Hysaj 6, Albiol 6, Koulibaly 6, Ghoulam 6, Zielinski 5.5 (33′ Allan sv), Diawara 6.5, Hamsik 6, Callejon 6, Mertens 5.5 (41′ st Giaccherini sv), Insigne 5.5 (21′ st Gabbiadini 6). (1 Rafael, 11 Maggio, 21 Chiriches, 8 Jorginho). All.: Sarri 6

Dinamo Kiev (4-3-2-1): Rudko 6.5, Morozyuk 6, Khacheridi 6, Vida 6, Makarenko 6, Sydorchuk 6 (21′ st Orikhovskiy 5.5), Rybalka 6, Garmash 5.5, Yarmolenko 6.5, Tsygankov 5.5 (15′ st Gonzalez 6), Besedin 5,5 (35′ st Junior Moraes sv). (1 Shovkovskiy, 5 Antunes, 18 Korzun, 29 Buyalsky): All.: Rebrov 6

Arbitro: Hategan (Romania) 6.5

Angoli: 17-2 per il Napoli. Recupero: 0′ e 3′. Ammoniti: Sydorchuk e Koulibaly per gioco scorretto. Spettatori: 30 mila.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest