Napoli, blitz anti droga a Pianura: tre arresti

In manette un 35enne e una coppia di coniugi

Durante un blitz i militari hanno sorpreso Maurizio Legnante, un 35enne del Rione Traiano già noto alle forze dell’ordine, che alla vista dei militari in borghese ha tentato di far sparire 16 plance di hashish (1,7 kg), 54 grammi di cocaina, sostanza da taglio e materiale per il confezionamento della droga.
Località “Torre Caracciolo”, una zona a confine tra Pianura, Quarto e Marano: è lì che i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Bagnoli hanno individuato una base per il deposito di stupefacenti protetta da telecamere rigorosamente abusive.
Legnante non si era accorto però che i Carabinieri avevano cinturato la casa, per cui la droga defenestrata è caduta a pochi metri dai militari, che hanno recuperato gli involucri.
Il 35enne è stato tratto in arresto per detenzione di stupefacenti a fini di spaccio e tradotto a Poggioreale.
A pochi metri dal covo i Carabinieri hanno poi perquisito l’abitazione di 2 coniugi già noti alle ffoo: Luigi Rossi, 51enne e Concetta Galloro, 42enne. Nella casa c’era un etto di hashish e 4.700 euro in contante.
Arrestati anche loro per detenzione di droga a fini di spaccio, dopo le formalità sono stati tradotti nelle carceri di Poggioreale e Pozzuoli.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest