Smentito il taglio di 4 miliardi di euro alla scuola: una bufala

Il Ministero: Tutti gli studenti con disabilità saranno affiancati, come sempre, in classe da un docente di sostegno, ogni anno.

Il Ministero dell’Istruzione smentisce il taglio di 4 miliardi di euro alla scuola. Una notizia diffusa ad arte per alimentare tensione. Una bufala.  Nulla di vero” –  precisa il Ministero – La spesa degli stipendi del personale docente e ATA a tempo determinato –spiega – è iscritta solo per il primo degli anni scolastici del bilancio triennale. Ad una lettura superficiale sembra ci siano tagli, in particolare per il sostegno che, è assicurato da un elevato numero di docenti in deroga, assunti a tempo determinato”. “In definitiva – conclude il Ministero – non ci sono riduzioni di risorse. Tutti gli studenti con disabilità saranno affiancati, come sempre, in classe da un docente di sostegno, ogni anno”.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest