Riccione, esplode un inceneritore di rifiuti: feriti 3 operai

Un lavoratore è in gravi condizioni. L’impianto è gestito da Herambiente. Sul posto ci sono i Vigili del Fuoco e i sanitari del 118

Un’esplosione si è verificata a Riccione nell’impianto di incenerimento dei rifiuti. Tre operai sono rimasti feriti. Uno è in gravi condizioni.

La struttura è gestita dal gruppo Herambiente. Allertati i tecnici di Arpae.

L’esplosione, stando alle prime ricostruzioni, sarebbe avvenuta su uno dei nastri trasportatori dei rifiuti. E’ presumibile che sia stato un oggetto conferito tra i rifiuti, per cause da chiarire, a saltare in aria. Non è chiaro se gli operai siano stati investiti dalle fiamme o dall’onda d’urto.

Il ferito più grave, un 27enne, è intubato e ricoverato al Bufalini di Cesena in rianimazione, non per le ustioni ma per aver inalato i fumi dell’incendio. L’altro, di 49 anni, a Rimini in codice 2, e il meno grave di 62 anni, all’ospedale di Riccione. I tre operai sono di una ditta esterna.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest