Città metropolitana, de Magistris assegna deleghe anche a consiglieri Pd. E  De Luca si infuria

Il sindaco metropolitano: “La Legge Delrio non crea maggioranza ed opposizione, ciascun Consigliere viene qui con le proprie idee politiche ma soprattutto col suo ruolo istituzionale affinché gli obiettivi strategici della Città Metropolitana possano essere perseguiti”. Il governatore: “Scelta assolutamente sbagliata, inconcludente, irresponsabile, di cui si assumeranno la responsabilità”

Città Metropolitana di Napoli, de Magistris assegna le deleghe ai consiglieri delegati. Questa mattina il Sindaco Metropolitano ha consegnato i decreti con i quali procede all’assegnazione ai consiglieri delle deleghe funzionali. Scelte trasversali, tra i delegati anche i consiglieri del Pd. La mossa degli esponenti dem fa infuriare il governatore De Luca.  “Dio li protegga – dichiara De Luca – hanno fatto una scelta assolutamente sbagliata, inconcludente, irresponsabile, di cui si assumeranno la responsabilità. Che Dio li accompagni”. Nella assegnazione delle deleghe rientrano anche consiglieri del centrodestra. L’unico a rifiutare è stato il consigliere del M5S.
“La Legge Delrio nelle Città Metropolitane – spiega de Magistris – non crea maggioranza ed opposizione, ciascun Consigliere viene qui con le proprie idee politiche ma soprattutto col suo ruolo istituzionale affinché gli obiettivi strategici della Città Metropolitana possano essere perseguiti. La scelta fatta oggi vuole essere una risposta alla sensibilità amministrativa e istituzionale che sono certo le forze politiche presenti in Consiglio, nel rispetto degli interessi dei nostri concittadini, non vorranno far mancare. I consiglieri delegati saranno chiamati a collaborare con il Sindaco e a lavorare affinché si possa continuare a dare risposte concrete ai cittadini dei Comuni della Città Metropolitana, che tra l’altro hanno amministrazioni con colori politici differenti”.
“Ci sono immediati obiettivi strategici da perseguire – conclude il sindaco Metropolitano – che necessitano il contributo di tutte le forze presenti in consiglio tra questi, ad esempio, la gestione del Patto per Napoli e il riordino del sistema di trasporto pubblico locale. Auguro a tutti buon lavoro”.
L’elenco Deleghe assegnate:
Giuseppe Jossa Fondi comunitari e nazionali per le politiche di coesione
Giuseppe Cirillo Trasporti
Nicola Pirozzi Piano triennale lavori pubblici; sicurezza sui luoghi di lavoro
Alessia Quaglietta Regolamenti
Giuseppe Tito Sicurezza delle coste e risorsa mare
Michele Maddaloni Valorizzazione dei teatri; Grande Progetto Pompei; Parco Nazionale del Vesuvio
Felice Di Maiolo Protezione civile; Agenzia Area Nolana; Premio Cimitile
Katia Iorio Sport; giovani; pari opportunità
Antonio Caiazzo Patrimonio; finanza di progetto
Francesco Cascone Bilancio, finanza locale
Rosario Ragosta Informatizzazione ed agenda digitale; valorizzazione Lago Patria; tutela e benessere animale
Vincenzo Carbone Politiche del lavoro e formazione professionale
Raffaele Lettieri Stazione unica appaltante
David Lebro Pianificazione territoriale ed urbanistica
Elena Coccia Attuazione dello statuto;  relazioni con la Conferenza dei Sindaci; rete dei siti UNESCO; cura del patrimonio culturale
Elpidio Capasso  Controllo e razionalizzazione delle società partecipate
Francesco Iovino    Personale; piccole e medie imprese; valorizzazione e promozione del marchio della città; smart city
Domenico Marrazzo    Istruzione, formazione ed edilizia scolastica
Salvatore Pace     Redazione ed aggiornamento del Piano di dimensionamento scolastico; promozione dello sviluppo economico attraverso la cultura ed il turismo
Carmine Sgambati Polizia metropolitana; Consorzio Sole
Paolo Tozzi Ambiente
Il Sindaco ha inoltre comunicato la sua volontà di procedere all’assegnazione delle Deleghe ai consiglieri che saranno surrogati con il prossimo consiglio Metropolitano in sostituzione di quelli decaduti, con le seguenti ulteriori Deleghe:
Raffaele Cacciapuoti Strade
Giovanni Varchetta Salute e qualità della vita; avvocatura

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest