Caserta, ballottaggio tra Marino e Zinzi. Bella affermazione per le liste di  Raffaele Giovine

I due sfidanti distanziati di pochi punti percentuali

Ultimati gli scrutini è arrivata la conferma ufficiale: a Caserta sarà  ballottaggio fra Carlo Marino e Gianpiero Zinzi. La strada sembrava essere già  tracciata con i due sfidanti sempre distanziati di pochi punti percentuali.

Dai dati del ministero dell’interno il sindaco uscente Marino, leader della coalizione di Centrosinistra, ha raccolto 16.378 voti, pari al 38,34%. Zinzi, candidato sindaco del Centrodestra, ha ottenuto invece 12.244 preferenze, ovvero il 28,66 %.

Dietro di loro l’ex primo cittadino Pio Del Gaudio, con 5.282 voti e il 12,37 % e Romolo Vignola che ha ottenuto 4.350 preferenze e il 10,18%.

Raffaele Giovine

Buona prova per il giovanissimo Raffaele Giovine che ha guidato due liste civiche indipendenti “Caserta Decide” e “VivaCe” incassando 3.288 voti e un buon 7,70% che dovrebbe garantirgli un seggio in consiglio comunale.

Un risultato incredibile. Saremo in consiglio comunale. Continueremo a batterci per la città che desideriamo fuori e dentro le istituzioni.Grazie a tutte le persone che hanno reso possibile questo miracolo collettivo” – è stato il primo commento di Giovine

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest