Referendum Turchia, Erdogan vince di misura: sarà un presidente-sultano

La riforma costituzionale sul super-presidenzialismo: il Sì al 51%

Il “Sì” ha ottenuto un risicato 51,3 per cento, inferiore di almeno 5 punti percentuali alle aspettative espresse alla vigilia della consultazione, mentre il “No” si è fermato al 48,7 per cento. In Turchia vittoria di Erdogan nel referendum sulla riforma costituzionale. I cittadini sono chiamati alle urne per il referendum sul “super-presidenzialismo”. La grande scommessa di Recep Tayyip Erdogan, che potrebbe restare al potere fino al 2034, giunge alla prova delle urne tra molte incertezze. L’opposizione sostiene però che molti voti non sono validi, e parla apertamente di brogli, perché un alto numero di certificati elettorali non presenterebbero il timbro ufficiale.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest