Pompei: Buona la prima di “Gusto Italiano”

Questa mattina l’inaugurazione della manifestazione enogastronomica

Alle 10 di questa mattina è partita l’edizione 2019 di “Gusto italiano”: manifestazione di enogastronomia e prodotti tipici delle tradizioni regionali italiane. Un’atmosfera festosa ha invaso piazza Bartolo Longo. L’evento, attesissimo nella città Mariana, è stato voluto ed organizzato dalla C.L.A.A.I. Imprese, l’associazione dell’artigianato e della piccola e media impresa di Salerno, in collaborazione con Tanagro Legno Idea s.r.l. di Auletta (SA). Una varietà di sapori e di profumi possono essere deliziati ai bordi della piazza principale della città: verdure di prima scelta conservate in olio, liquori artigianali, salumi di qualità primaria, frutta secca, specialità di taralli e di pasta, dolci tipici.  In particolare sarà possibile gustare il carciofo bianco del Tanagro, la nocciola Igp di Giffoni Valle Piana, la pasta Igp del pastificio “Massa” della vicina Gragnano, i tartufi della provincia di Salerno, il “cioccolato bontà” prodotto nell’Avellinese, il mostino bianco di Serrastretta in provincia di Cosenza, prodotti caseari del Beneventano, dolci capricci della Sicilia, sott’oli  della Campania e della Basilicata.
Il weekend sarà scandito da appuntamenti da “acquolina in bocca”. Domani alle ore 18.30 ci sarà un piacevole meeting di presentazione della nota pasta di Gragnano Igp; alle ore 19,00 “I trucchi per un ottimo pane ed una sana e leggera pizza” con Giovanni Gandino di Alice TV, esperto di industria dolciaria e molitoria, tutor della panificazione per la trasmissione “Detto Fatto” di Rai 2 noto comunemente come il “tecnico dell’arte bianca”.
Monica De Santis
Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest