Nastro Rosa, volontari fino all’alba nella notte della prevenzione senologica

All’Arenile di Bagnoli migliaia i simbolici fiocchetti rosa distribuiti dai volontari Lilt Napoli

Migliaia i simbolici fiocchetti rosa distribuiti e appuntati dalle impeccabili hostess volontarie ad oltre un migliaio di giovanissimi avventori della prestigiosa dance struttura che nel cuore della notte hanno potuto vedere librarsi in cielo, ben illuminati, oltre 500 palloncini rosa. Si è conclusa alle prime luci dell’alba la notte della prevenzione senologica organizzata all’Arenile di Bagnoli nell’ambito della campagna Nastro Rosa della Lilt di Napoli guidata dal professor Adolfo Gallipoli D’Errico.

“Ringrazio di cuore Umberto Frenna – afferma il professor Gallipoli D’Errico – per averci offerto la possibilità di poter sensibilizzare presso la sua location tantissimi giovani e giovanissime sull’importanza della diagnosi precoce e dei corretti stili di vita, armi invincibili nella lotta alle patologie oncologiche”.

All’uscita dal locale i ragazzi hanno potuto poi ricevere i vademecum informativi Lilt e incontrare, per le informazioni di rito, i medici volontari.

“Divertirsi in maniera sana senza dimenticare di prendersi cura di sé: un messaggio straordinariamente apprezzato dai nostri ragazzi che hanno percepito appieno l’importanza e il valore della prevenzione, di questa iniziativa”, sottolinea Irene Ferrari, Dj resident dell’Arenile di Bagnoli.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest

Lascia il tuo commento