Napoli, lo sciopero dei portuali

Presidio al Varco Immacolatella

Il lavoro portuale, da anni, è sotto attacco. Da troppo tempo ormai i lavoratori stanno facendo sforzi enormi soprattutto in termini salariali. Nonostante i dati di traffico all’insegna della crescita per quanto concerne l’incremento delle merci movimentate nel porto di Napoli, si continuano a chiedere sacrifici. Oggi sciopero nazionale di 24 ore per un contratto che restituisca potere d’acquisto ai lavoratori, la difesa del lavoro portuale. Un presidio è stato promosso al Varco Immacolatella a partire dalle 6 fino alle 24

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest