Lilt Napoli, in 400 al Carnival party benefico

La tradizionale kermesse in maschera sosterrà l’attività dei sei ambulatori di prevenzione oncologica clinica gratuita che nel 2017 hanno già potuto registrare circa 2.000 visite di prevenzione

La serata spettacolo è stata particolarmente apprezzata dal folto parterre, entusiasmato dalla performance di Maurizio Filisdeo con la sua band e l’immancabile vocalist Barbara. Un “Carnival Party” di successo al Circolo Tennis di Napoli, quello che con le sue circa 400 presenze ha aperto la stagione degli eventi di solidarietà della Lilt di Napoli guidata dal professor Adolfo Gallipoli D’Errico. La tradizionale kermesse in maschera sosterrà l’attività dei sei ambulatori di prevenzione oncologica clinica gratuita che nel 2017 hanno già potuto registrare circa 2.000 visite di prevenzione, cifra record questa per la Lilt che, “si spera di incrementare per il 2018”, ha sottolineato il professor Gallipoli D’Errico.

Ad accogliere gli ospiti, negli ampi ed eleganti saloni del prestigioso club tennistico napoletano, insieme con il presidente della Lilt partenopea, il Presidente del Circolo Tennis Riccardo Villari.

Soddisfazione per la riuscita dell’evento è stata espressa dal professor Adolfo Gallipoli D’Errico. “Ringrazio di cuore – ha tenuto a sottolineare – l’amico Riccardo Villari, l’intero Circolo del Tennis e quanti hanno generosamente collaborato a questo impegnativo appuntamento di solidarietà che ci consentirà di fare sempre di più e meglio”.

“Ancora una volta – ha concluso il presidente della Lilt di Napoli – la città ha risposto con generosità e testimoniato concretamente la propria straordinaria, proverbiale generosità e vicinanza nei confronti di chi ha davvero bisogno”.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest

Lascia il tuo commento