Giugliano, la Guardia di Finanza sequestra fabbrica e autofficina clandestine

 

Scoperti lavoratori in nero. I titolari denunciati all’autorità giudiziaria

Il Gruppo Guardia di Finanza di Giugliano in Campania continua  a svolgere efficacemente l’attività di servizio contro i lavoro nero e i reati ambientali legati ai cicli produttivi.

A  Melito di Napoli  sequestrata  una fabbrica clandestina per la produzione di articoli in pelle che impiegava anche manodopera “in nero”, mentre, in Giugliano in Campania scoperta un’autofficina sconosciuta al fisco. I due titolari delle due strutture produttive sono stati segnalati all’Autorità giudiziaria competente per il territorio-

                                                                                        Ciro Crescentini

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest

Lascia il tuo commento