Castel Volturno, droni dei carabinieri scoprono area-discarica

 

I proprietari dei fondi sono due anziani di 92 anni

I Carabinieri della Stazione di Castel Volturno, insieme ai militari del Comando Gruppo Carabinieri Forestale di Reggio Calabria – nucleo Carabinieri Forestale Parco dell’Aspromonte, nell’ambito degli interventi  finalizzato alla salvaguardia e la tutela dell’ambiente, con l’ausilio di un drone hanno individuato, in via dei diavoli, a Castel Volturno, nella provincia di Caserta, un’area di circa 6 mila mq ove risultavano stoccati materiali di risulta e rifiuti solidi urbani.

Gli accertamenti, immediatamente espletati, hanno consentito di identificare i proprietari dei fondi in due 92enni del luogo, nei confronti dei quali l’amministrazione comunale di Castel Volturno, informato dai Carabinieri della Stazione di Castel Volturno, ha emesso ordinanza per ripristino dello stato dei luoghi mediante bonifica del fondo.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest

Lascia il tuo commento