Luxuria: “Ho avuto una storia con un big del centrodestra” – L’angolo sticazzi

Il colmo per l’ex onorevole di Rifondazione: non essere casta con uno della casta

Altro che larghe intese. Luxuria rivela la sua personalissima concezione dell’inciucio. “Ho avuto una storia d’amore con un potente del centrodestra. Aveva un’attrazione sessuale per me”. Parole che obbligano a riscrivere la storia politica dell’Italia. L’ex onorevole di Rifondazione le pronuncia a La Confessione”, il programma su Nove condotto da Peter Gomez. “Lei ha raccontato – riepiloga Gomez -, senza fare nomi, di aver avuto una storia clandestina con un uomo importante del centrodestra quando era in Parlamento”. “Ero affezionata a questa persona” spiega Luxuria scandalizzando gli spettatori: come si fa ad affezionarsi ad uno del centrodestra? “E lui?”, insiste Gomez. “Aveva un’attrazione soprattutto sessuale” ribatte Luxuria, stupendo tutti: noi credevamo fosse attirato dalle doti intellettuali dell’ex direttore artistico del Muccassassina. “Una volta mi sono preoccupata – racconta l’ex deputato transgender -perché è venuto con tutta la scorta e l’auto blu”. E’ il colmo: non essere casti con uno della casta. “Era un ministro?” insiste incomprensibilmente il conduttore. “Era una persona in vista – si smarca Luxuria – è venuto con tutta la scorta in via del Pigneto, un quartiere popolare dove abitavo. Non avevano mai visto una cosa così: si sono tutti girati, ed io ho temuto che questa cosa uscisse e gli ho detto: ‘Se ti comporti così, finiamo sui giornali”. Il colmo, per gente così sobria e allergica ai riflettori.

 

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest