Guido Crosetto: “Il 27 lascio il Parlamento, sono più utile fuori” – L’angolo sticazzi

Il proposito scuote l’intero arco costituzionale

Un annuncio scuote l’intero arco costituzionale: Guido Crosetto vuole dimettersi dal Parlamento. Al deputato di Fratelli d’Italia avevano già respinto la prima richiesta, tempo fa. Ma lui, comprensibilmente, non vuole proprio restare nella compagnia. E l’Aula di Montecitorio è chiamata a esprimersi di nuovo, il prossimo 27 febbraio.

“Al 27 febbraio manca ancora del tempo – racconta Crosetto – e comunque penso che sia giunto il momento di smettere di parlare delle mie dimissioni, ci sono argomenti più importanti per il Paese”. Su questo non ci piove. All’Adnkronos, il parlamentare specifica:  “Non le ho presentate per divertimento, perché non sapevo cosa fare,
ritengo di poter fare cose più utili da fuori il Parlamento”. E non ci vuole molto, aggiungiamo.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest