Bukowski contro Waits, Cinaski mette a confronto poesie e canzoni

Oggi per la rassegna al Liquid House di Pozzuoli

Le poesie contro le canzoni, quindi, la birra contro lo scotch, la lost generation contro la last generation e un pubblico che potrà nutrirsi di storie di vita raccontate e cantate in filigrana con l’ausilio dell’accompagnamento della musica dal vivo. Non solo musica per la rassegna al Liquid House (via San Paolo, 10 – Pozzuoli), organizzata insieme a Darsound e Bequiet, ma anche poesia, filosofia e teatro in un’unica grande emozione. Oggi 30 novembre, a partire dalle ore 22, sarà, infatti,  la volta di un singolare confronto tra Charles Bukoswki e Tom Waits messo in scena da Vincenzo Costantino, in arte Cinaski, accompagnato dal pianista Mell Marcone e dalla tromba di Raffaele Kohler. Il milanese Cinaski, poeta e scrittore, noto anche per l’amicizia e le preziose performances con artisti del calibro di Vinicio Capossela e Folco Orselli, dopo aver animato per ben cinque anni i lunedì notturni dei milanesi con la banda del Caravanserraglio, inizia una lunghissima serie di recital dal vivo, portando nei posti più nascosti d’Italia, poesie vestite di musica e della sua genialità.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest

Lascia il tuo commento