Poker all’Inter, festa Napoli nell’ultima in casa

Gli azzurri dilagano con Zielinski, Mertens e la doppietta di Fabian Ruiz. Per i nerazzurri accorcia Icardi su rigore. San Paolo salutato con un franco successo, applausi del pubblico

Nell’ultima stagionale al San Paolo, il Napoli saluta il pubblico con un poker all’Inter. Gli azzurri dilagano grazie a Zielinski (missile da fuori), Mertens (deviazione di testa) e alla doppietta di Fabian Ruiz, dal timbro mancino. Nel finale accorcia Icardi su rigore, che lui stesso si era procurato. Per la squadra di Ancelotti un successo schiacciante, cui lo stadio tributa applausi a scena aperta, al fischio finale. Rovinoso, invece, il ko interista. Anche per il morale. I nerazzurri sono scavalcati dall’Atalanta al terzo posto. Ora la Champions è a rischio, e si decide tutto nella giornata conclusiva, nel testacoda con l’Empoli a San Siro. Il Napoli, saldamente secondo, attende l’ultima a Bologna, per chiudere in bellezza. Ma è già aperto il cantiere della prossima stagione, cercando di riaccendere l’entusiasmo dei tifosi.

 

 

NAPOLI-INTER 4-1 (1-0)

Napoli (4-4-2): Karnezis 6.5; Malcuit 6.5, Albiol 6.5, Koulibaly 7 (84′ Luperto sv), Ghoulam 6.5; Callejon 6.5, Allan 6.5, Fabian Ruiz 8, Zielinski 7; Milik 6 (76′ Insigne sv), Mertens 7.5 (80′ Younes sv). In panchina: Meret, Piai, Mario Rui, Maksimovic, Hysaj, Verdi. Allenatore: Ancelotti 7

Inter (4-2-3-1): Handanovic 5,5; D’Ambrosio 6, Skriniar 5, Miranda 5, Asamoah 5; Gagliardini 5 (58′ Vecino 5), Brozovic 5; Politano 5.5 (46′ Icardi 6), Nainggolan 5.5, Perisic 5 (80′ Candreva sv); Martinez 5.5. In panchina: Padelli, Ranocchia, Cedric, Dalbert, Joao Mario, Borja Valero, Keita. Allenatore: Spalletti 5

Arbitro: Doveri di Roma 6

Reti: 16′ Zielinski; 61′ Mertens, 71′ e 79′ Fabian Ruiz, 34′ st Fabian Ruiz, 81′ Icardi (r)

Note: serata serena; terreno di gioco in buone condizioni. Ammoniti: Koulibaly, Nainggolan, Allan, Ghoulam. Angoli: 12-3 per l’INTER. Recupero: 1′; 3′

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest