Beffa a Bologna, un ko chiude la stagione del Napoli

Ultima di campionato, azzurri sconfitti 3-2 per la seconda rete di Santander nel finale. In precedenza, Ghoulam e Mertens avevano rimontato il doppio svantaggio. E un palo di Zielinski aveva sfiorato il sorpasso

Una sconfitta beffa chiude il campionato del Napoli a Bologna. Gli azzurri perdono 3-2 nell’anticipo serale dell’ultima giornata. Ma dopo un doppio svantaggio nel primo tempo (Santander e l’ex Dzemaili), una prova d’orgoglio li aveva condotti a rimontare, nella ripresa. Una rincorsa siglata da diagonale sinistro di Ghoulam e un piatto del subentrato Mertens. Galvanizzati, gli uomini di Ancelotti avevano pure sfiorato il sorpasso. Solo il palo aveva negato il gol a Zielinski da fuori area. Ma nel finale arriva la frittata: Santander concede il bis, girando di testa in area. E il Napoli si ritrova a bocca asciutta, in una gara comunque dai pochi stimoli. Gli azzurri concludono il torneo a 79 punti, a lunga distanza dalla Juventus campione. Ma stacca, a sua volta, le altre inseguitrici. Per la  prima volta in 4 anni scende sotto gli 80 punti, ma ha lo stesso una base da cui ripartire. Una soglia dove costruire una squadra più forte, se il club intende accontentare la piazza ed Ancelotti.

 

 

BOLOGNA-NAPOLI 3-2 (2-0)

Bologna (4-3-3): Skorupski 6; Mbaye 6, Danilo 6, Lyanco 7, Dijks 6.5; Dzemaili 7 (83′ Destro 6), Pulgar 6.5; Orsolini 5.5, Soriano 6 (83′ Svanberg 6), Palacio 6.5 (86′ Krejci sv); Santander 7.5. In panchina: Da Costa, Santurro, Paz, Nagy, Helander, Valencia, Corbo, Calabaresi, Falcinelli. Allenatore: Mihajlovic 6.5

Napoli (4-2-3-1): Karnezis 6; Malcuit 5.5, Luperto 6, Albiol 6.5, Ghoulam 7; Ruiz 6, Zielinski 6; Verdi 5.5 (63′ Callejon 6.5), Insigne 6 (63′ Mertens 7), Younes 6.5 (84′ Gaetano sv); Milik 6. In panchina: Meret, D’Andrea, Zedadka, Maksimovic, Hysaj. Allenatore: Ancelotti 6

Arbitro: Di Paolo di Avezzano 6

Reti: 43′ e 88′ Santander, 45′ Dzemaili; 57′ Ghoulam, 78′ Mertens

Note: serata serena, terreno in buone condizioni. Ammoniti Zielinski. Angoli: 5-8. Recupero: 1′; 5′

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest