Raffica di raid al Caccioppoli, vigilanza notturna dalla città metropolitana

A garantire sorveglianza al liceo sarà la Armena, società in house dell’ente di piazza Matteotti. In pochi mesi 5 assalti dei ladri, l’ultimo pochi giorni fa: la scuola è devastata. Oggi sit-in sotto al comune di docenti e alunni

La città metropolitana di Napoli si impegna a garantire vigilanza notturna al liceo scientifico Caccioppoli, bersaglio di 5 raid dei ladri in pochi mesi. E’ una prima risposta alla richiesta di presidiare l’istituto di Poggioreale, scaturita nell’incontro tra la preside Roberta Tagliafierro e il vicesindaco metropolitano, Salvatore Pace. Ad assicurare sorveglianza sarà la Armena, società in house, già impiegata per le sedi della Città Metropolitana e per il Bosco Inferiore della Reggia di Portici. Al Caccioppoli l’ultimo assalto si è registrato durante le feste natalizie, quando sono stati rubati 36 pc tra fissi e portatili, una ventina di radiatori nuovi, 4 maxi schermi e tutto il quadro elettrico. In precedenza, un paio di mesi fa, erano stati asportati perfino i cavi elettrici, e da allora in poi la scuola si è dovuta arrangiare con un gruppo elettrogeno. Una precarietà che ha impedito il funzionamento dell’impianto di videosorveglianza, installato dopo le prime incursioni ma inattivo di notte, consentendo ai malfattori di agire indisturbati pochi giorni fa. A scuola si descrive un clima di frontiera, in uno scenario di devastazione. Con gli alunni costretti a portare le coperte da casa, nelle aule ghiacciate dal furto di termosifoni. Un liceo assediato ma deciso a non mollare. “L’ultimo episodio – racconta una docente – è una ulteriore dimostrazione che sono più forti di noi. Le istituzioni ora garantiscano il diritto allo studio ai ragazzi, stiamo chiedendo un segnale da mesi”. Oggi alunni e docenti hanno manifestato sotto il comune. Martedì corteo diretto sotto la prefettura, con partenza da piazza Municipio alle 10.30. Una delegazione dell’istituto sarà ricevuta dal prefetto.

Gianmaria Roberti

(Foto Liceo Scientifico Renato Caccioppoli Napoli/Fb)

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest

Lascia il tuo commento