Napoli, baby gang manomette porte del metrò: linea 1 ferma due ore

I balordi scappati dai vagoni in galleria e usciti dalla stazione Toledo

A bloccare per due ore la linea 1 del metrò, è l’opera di alcuni balordi. A Napoli lo stop al servizio, avvenuto stamattina, si deve all’azione di una baby gang, nella Galleria tra le stazioni di Toledo e Municipio. I vandali hanno manomesso le aperture di emergenza delle porte del treno, facendo fermare la circolazione a lungo. In quel momento, il convoglio viaggiava in direzione Garibaldi. La baby gang è tornata indietro, sbucando nella stazione Toledo, e quindi guadagnando l’uscita. IL’Unione sindacale di base addebita l’episodio anche al numero insufficiente dei dipendenti dell’Istituto di vigilanza Security Service, e alla mancanza di adeguate procedure, riferite alla sicurezza degli utenti-

“Da mesi ribadiamo –  dichiara Adolfo Vallini dell’esecutivo Provinciale Usb lavoro privato – la richiesta di una sensibile intensificazione dei servizi di sicurezza del trasporto pubblico locale a tutela del personale e dell’utenza, ma anche a garanzia di una maggiore regolarità nella fornitura del servizio. L’Anm, ancora in concordato fallimentare, preferisce continuare a tenere negli uffici 35 unità in esubero piuttosto che riqualificarle in mansioni di portierato, attività oggi affidata a ditta esterna e che determina, inevitabilmente, un aumento dei costi aziendali”.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest