Maltempo, domani scuole chiuse a Napoli e nel Vesuviano

Previste ancora forti raffiche di vento. Benevento, Mastella agli studenti: “Andate a scuola e studiate”

Il maltempo in Campania non dà tregua, e i sindaci firmano le ordinanze di chiusura delle scuole, a tutela della pubblica incolumità. La protezione civile della Regione, infatti, ha prorogato l’allerta meteo per venti forti e mare agitato fino alle 18 di domani e la criticità idrogeologica Gialla per temporali.

A Napoli anche domani, mercoledì 13 novembre, niente lezioni, come già oggi. Il Comitato operativo comunale ha deciso la chiusura di scuole pubbliche e private di ogni ordine e grado, L’ordinanza consentirà ai dirigenti scolastici o ai loro delegati l’ingresso nelle scuole per la ricognizione degli eventuali danni.

Stessa iniziativa dai sindaci di San Giorgio a Cremano, Portici, Ercolano, Torre del Greco, San Sebastiano al Vesuvio, Cercola, Massa di Somma, Somma Vesuviana, Volla, Pollena Trocchia e Sant’Anastasia. La chiusura degli istituti scolastici è stata decisa dopo aver verificato il bollettino della Regione Campania e le previsioni dell’Aeronautica Militare, secondo cui domani nell’aria vesuviana ci saranno forti venti che potrebbero arrivare fino ai 72 chilometri orari.

BENEVENTO, MASTELLA A STUDENTI: “SI ENTRA”

Di diverso avviso il sindaco di Benevento, Clemente Mastella. In un messaggio agli studenti sui social, spiega: “Domani è allerta gialla. Ho sempre detto che chiudo le scuole con l’arancione. Andate a scuola sereni e studiate”.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest