La protesta degli studenti: “Noi siamo il futuro, senza futuro”

Cortei in tutta Italia contro i pochi fondi investiti nella scuola. In piazza anche gli alunni della Campania

Nonostante la pioggia che da stamane cade nuovamente su Salerno e sulle altre città della Campania. Gli studenti delle scuole superiori non hanno rinunciato a protestare contro i pochi fondi investiti nella scuola. Al grido di “Noi siamo il futuro, ma senza futuro”, i giovani si sono ritrovati a manifestare nelle principali piazze delle città italiane. A Salerno, hanno partecipato al corteo circa 300 studenti delle scuole superiori. Meno di quelli che gli organizzatori si aspettavano, ma comunque sufficienti per creare confusione e traffico rallentato in pieno centro città. Come detto la manifestazione di questa mattina è stata indetta dai ragazzi per protestare contro i pochi fondi investiti nella scuola. Gli studenti lamentano i pochi fondi stanziati nel reparto dell’istruzione e della ricerca. Se, infatti, la media europea di spesa nell’istruzione si attesta al 6%, attualmente in Italia ci si ferma al 3,5% del PIL. Decisamente poco, molto poco, se si pensa che questi fondi dovrebbero servire per dare ai ragazzi una giusta preparazione per il loro futuro.

Monica De Santis

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest