Chiaiano, quindicenne massacrato di botte davanti alla stazione del Metro’

Al ragazzo gli è stata asportata la milza

Gravissimo un minore di 15 anni aggredito poche ora fa all’ingresso della stazione metro linea 1 di Chiaiano. Il ragazzo è stato massacrato a calci e pugni da un branco di una quindicina di ragazzini La vittima è residente Melito, adesso è ricoverato all’ospedale di Giugliano dove gli è stata asportata la milza perforata.  Sull’episodio indagano il commissariato di Giugliano, diretto da Paolo Auriemma.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest

Lascia il tuo commento