L’omicidio in via De Meis

NAPOLI – Un uomo è stato ammazzato a colpi d’arma da fuoco in serata a Ponticelli. Si chiamava Mario Volpicelli, 53 anni, ed aveva precedenti per reati di droga. L’agguato è avvenuto in via Curzio Malaparte. Secondo la prima ricostruzione, due killer hanno freddato la vittima, colpita alla testa. Sul posto la polizia.

 

LE INDAGINI – Accanto al corpo di Mario Volpicelli sono state trovate alcune buste della spesa. L’uomo stava tornando a casa. Almeno tre i colpi sparati dai sicari, entrati in azione intorno alle 21. Molto probabilmente in due a bordo di uno scooter. Volpicelli lavorava in un negozio che vende prodotti a basso costo, non lontano dal luogo dell’agguato.  Non risultava affiliato ad alcun clan ma era zio di Gennaro Volpicelli, ritenuto dagli investigatori un killer del clan De Micco. Al vaglio della polizia i filmati del sistema di videosorveglianza attivo in via Curzio Malaparte. Per il momento non si esclude alcuna pista, compresa quella di una ripresa della faida tra le cosche. Lo scorso 22 gennaio a Ponticelli è stato ucciso l’ex collaboratore di giustizia Davide Montefusco, 44 anni, uno dei primi pentiti del clan Sarno. La sera stessa un uomo è stato gambizzato all’uscita di un pub.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest

Comments

  1. Veronica
    31 gennaio 2016 at 2:44

    R.i.p Mario.. sarai smp nel mio cuore

Lascia il tuo commento