Napoli, 25 aprile: i partigiani promuovono un corteo

Tra i primi a raccogliere l’appello, Cgil, Cisl,Uil, Arci e Libera

Un appello “alla sensibilita’ democratica dei cittadini napoletani” che “credono nei valori della Costituzione, dell’antifascismo, della democrazia e della solidarieta’“, per contrastare “la violazione di principi fondamentali della nostra Carta Costituzionale”. A lanciarlo e’ l’Anpi che per il prossimo 25 aprile promuove a Napoli una manifestazione con un corteo che partira’ alle 11 da piazza Carita’, al termine delle commemorazioni istituzionali, per raggiungere la Sala dei Baroni al Maschio Angioino, dove si terra’ una iniziativa pubblica organizzata dal Comune di Napoli. Tra i primi a raccogliere l’appello, Cgil, Cisl, Uil, Arci e Libera.Per l’associazione nazionale dei partigiani, e’ “assolutamente necessario ora impedire che abbia sviluppo questa deriva della democrazia, che significa la negazione di tutti quei valori che, prima la guerra di Resistenza, e poi i Padri Costituenti hanno voluto fossero fortemente affermati e difesi dal nostro ordinamento repubblicano e dalla nostra vita politica”.

Condividi sui social network
  • gplus
  • pinterest